La pop star inglese Elton John si scaglia contro il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro continuando la polemica sulla decisione del primo cittadino di Venezia di ritirare dalle scuole i libri gender. 

I libri voluti dalla precedente amministrazione comunale raccontano, attraverso il linguaggio della favola, la presenza di due genitori dello stesso sesso e il bando di questi libri è stato uno dei punti della campagna elettorale del neo-sindaco.

Il cantante inglese su Instagram ha duramente attaccato Brugnaro scrivendo: “la meravigliosa Venezia sta indubbiamente affondando, ma non tanto rapidamente quanto il bifolco e bigotto che causa discriminazioni all’interno della società. Invece di incoraggiare un mondo basato sull’inclusione tolleranza e amore il sindaco sta promuovendo una società futura che crea divisione e favorisce l’ignoranza”.

Elton John che insieme al marito David Furnish è genitore di due bambini ha usato proprio i social per attaccare il provvedimento del sindaco Brugnaro come precedentemente aveva fatto per boicottare Dolce e Gabbana dopo l’espressione “bambini sintetici” utilizzata in un un’intervista degli stilisti.

Durante la campagna elettorale il sindaco Brugnaro, eletto con una lista civica appoggiata dal centrodestra, aveva annunciato di voler bandire 49 libri che alla fine si sono ridotti a 2.

I due libri proibiti sono ‘Jean ha due mamme’ che racconta la storia di una famiglia di lupi in cui il cucciolo ha due madri e The family book di cui John ha fotografato la copertina che sembra essere il libro preferito in casa Furnish-John infatti ha commentato: “Questo è uno dei libri di storie preferiti della famiglia Furnish-John e racconta di un mondo totalmente inclusivo in cui le famiglie sono di tutte le forme, dimensioni e colori. E, soprattutto, le famiglie sono una questione d’amore. I nostri figli lo adorano”.

Il cantante inglese ha condiviso il post con l’hashtag #Sharethelove 

Elton John contro il sindaco di Venezia Brugnaro su Instagram