Elodie, ospite al Collisioni Festival di Barolo, è tornata a parlare del suo rapporto con Emma Marrone e dei motivi del suo addio alla crew della cantante salentina. Emma, che ad Amici 15 è stata la sua coach, dopo l’uscita dal talent è stata la produttrice del suo disco e ha vissuto a stretto contatto con tutto il team che segue la cantante. Dopo la partecipazione di Elodie ha Sanremo però le cose sono cambiate e le due cantanti, pur mantenendo un ottimo rapporto di stima e amicizia, hanno deciso di separare le loro carriere professionali.

A Collisioni Elodie racconta: “Siamo andate d’accordo, c’è stato un rapporto molto sincero. Ha un bel carattere? Sì, in quel momento ne avevo bisogno perché io sono sempre stata molto dura ma allora ero abbastanza morbida e volubile, quindi mi serviva una persona che mi dicesse cosa fare”

Elodie racconta che da Emma ha imparato la tenacia nei progetti: “Nella mia vita ho conosciuto poche persone così tenaci come lei che, quando crede fortemente in qualcosa, poi ci arriva. Io sono più pessimista…”.

Elodie parla del rapporto tra donne e della sua voglia di sperimentare da sola: “Quando c’è complicità tra donne si capiscono le cose in un altro modo perché è come se fosse un punto di vista simile, mi ha aiutato a credere in me. Dopo Sanremo ho capito che forse era il momento di fare le cose a modo mio. Quando hai una persona forte accanto è difficile dire la propria ma non perché non te ne dia la possibilità… Poi a febbraio, dopo il Festival, ho pensato di poter volare con le mie ali. Ci ho messo due settimane per arrivare a questa decisione, mi sono sentita in colpa perché, quando una persona ti dà tanto, pensi che ti stai comportando male o sei ingrata… ma è giusto che le persone siano libere, ragionino con la propria testa e facciano il loro percorso…”.

L’influenza di Emma, nel look e nel modo di stare sul palco, ha sicuramente segnato le performance di Elodie.