Elisabetta Canalis in una nuova intervista ha parlato della maternità e del ruolo, per lei inedito, di neo moglie. Non solo. La showgirl ed ex velina è anche tornata a discutere riguardo a uno dei suoi ex storici, Christian Vieri.

Intervistata da Silvia Toffanin a Verissimo, nella puntata in onda su Canale 5 oggi pomeriggio, Elisabetta Canalis ha parlato del giorno del parto della sua prima figlia, la piccola Skyler Eva, venuta al mondo lo scorso 29 settembre al Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles.

Davanti alle telecamere del programma di Canale 5, la Canalis ha rivelato di avere avuto un po’ di paura: “Il giorno del parto ho avuto un po’ paura. È stata tosta. Ho fatto un parto naturale, con l’epidurale”.

Elisabetta Canalis è quindi passata a parlare della sua vita da donna sposata: “Sono fortunata. La vita da moglie è bellissima. La temevo, invece sono molto felice”. Riguardo al marito, il medico statunitense 47enne Brian Perri sposato il 14 settembre 2014, ha affermato: “Mio marito è un bravissimo papà e insieme siamo un team”.

La showgirl, che si trova in Italia per una manciata di settimane, è quindi tornata ad affrontare un capitolo del suo passato, quello dell’ex Bobo Vieri. Il calciatore, in un’intervista concessa a Vanity Fair negli ultimi tempi, aveva dichiarato: “La fedeltà mi è pesata soprattutto all’inizio, infatti è stata più Elisabetta a incazzarsi, e quanto: mi inseguiva in strada per pestarmi”.

Parole a cui Elisabetta Canalis ha ora replicato nell’intervista con Silvia Toffanin: “Se lo sarebbe meritato veramente, ma come facevo a menare uno alto un metro e novanta? Abbiamo avuto qualche litigio. Lui mi faceva impazzire. Gli voglio molto bene, ma meno male che poi ci siamo lasciati”.

La Canalis ha quindi aggiunto che accetterebbe di buon grado di fargli incontrare la sua figlioletta Skyler Eva: “Se lui lo vorrà, certamente”. L’ex velina ha inoltre speso delle parole molto dolci nei confronti di Vieri: “Penso che Bobo sarebbe veramente un bravo papà, per cui gli auguro di trovare una persona che lo renda tale. Penso che sia quello che lui desideri”.