Dopo esser stata la vincitrice della prima edizione di The Voice of Italy il successo non è arrivato ma Elhaida Dani ha deciso di continuare la sua scalata al successo tornando nel suo paese di origine: l’AlbaniaLa prima voce d’Italia non italiana, avendo vinto il talent di Rai 2, rappresenterà il suo paese durante la prossima edizione del Eurovision Song Contest 2015 a Vienna paese vincitore della scorsa edizione con Conchita Wurst.

Con quale dei suoi colleghi italiani dovrà sfidarsi nel festival europeo ? Speriamo almeno che l’Albania regali all’Italia un punteggio alto nella classifica.

Qui vi ricordiamo in breve il suo percorso a The Voice of Italy: 

Elhaida Dani, nata a Tirana (Albania) e che attualmente vive a Formia (Latina), ha ereditato la passione per la musica dalla madre, che da giovane cantava.  Elhaida ha iniziato il suo percorso a “The Voice” nella quarta puntata delle “Blind Audition” dove tutti i coach avevano pigiato il bottone rosso girandosi verso di lei per averla nella loro squadra. Ma Elhaida ha scelto di entrare nel team guidato da Riccardo Cocciante. Nelle “Battle” Elhaida ha battuto Francesca Bellenis grazie ad una versione di “No More Tears (Enough Is Enough)” di Donna Summer e Barbara Streisand. Durante le serate live del programma la cantante si è guadagnata l’accesso alla finale con versioni di canzoni della musica italiana ed internazionale, come “All By Myself” di Eric Carmen, “Nessun dolore” di Lucio Battisti e “Adagio” di Lara Fabian. Con “I Believe I Can Fly” di R. Kelly si è conquistata la finale di “The Voice” nella quale è stata preferita agli altri 3 finalisti riuscendo così a diventare la vincitrice della prima edizione di “The Voice of Italy” 2013.

Photocredit: Elhaida Dani Facebook Fan Page