La puntata di ieri di Estate in diretta, programma di Rai 1, ha visto andare in scena una lite tra la conduttrice Eleonora Daniele e Mario Adinolfi, giornalista presente in studio in qualità di ospite, invitato insieme a Vladimir Luxuria e a Barbara Alberti per commentare un presunto caso di omofobia subito da un ragazzo.

La puntata era iniziata piuttosto allegramente in realtà, con Eleonora Daniele felice per i festeggiamenti ricevuto per il suo compleanno. Quando poi è partito il collegamento video con la presunta vittima del caso di omofobia, tra la stessa Eleonora Daniele e Mario Adinolfi è scoppiata la lite. Il ragazzo che ha raccontato la sua esperienza si è commosso, la Daniele ha cercato di consolarlo in modo piuttosto sincero (tanto da rivolgergli frasi quali “Vorrei uscire dalla telecamera e abbracciarti“, “Stai soffrendo per l’umiliazione di un gesto simile“) e quando è arrivato il momento del commento di Adinolfi, il giornalista ha sbottato: “Non si può dire che è un caso di omofobia quando è un’altra storia. Qui vogliamo fare i giornalisti o l’ideologia? Avrò litigato cento volte in vita mia e mi avranno detto ciccione. E’ discriminatorio? Avreste fatto la puntata?“.

Una frase che ha mandato su tutte le furie Eleonora Daniele, che si è sentita colpita in merito alla propria professionalità e a quella di tutte le persone che lavorano al programma Estate in diretta. La bionda conduttrice ha risposto per le rime ad Adinolfi, replicando: “Certo che avremmo fatto la puntata, perché uno schiaffo non si può darlo per qualsiasi motivo. Noi stiamo raccontando un fatto, non si può fare di un’erba un fascio. Qui nessuno vuole propagandare un bel nulla. Ma quale ideologia? Noi stiamo raccontando la storia di un povero ragazzo che sta piangendo, ma come si permette?“. E insomma, pare proprio che la conduttrice sia riuscita a zittire il giornalista e che per il momento tra Eleonora Daniele e Mario Adinolfi sia un bel 1-0.