Eleonora Brigliadori avrebbe dovuto partecipare a “Pechino Express”, il programma di Rai 2 che ogni anno consente a coppie di personaggi famosi (e non) di prendere parte a un’avventura incredibile. Ebbene, come recita un comunicato stampa di viale Mazzini, la Brigliadori è stata esclusa:

A seguito delle dichiarazioni recentemente rese sul web dalla signora Eleonora Brigliadori, Rai 2 ha deciso di non far partecipare la stessa al programma Pechino Express – Avventura in Africa. Le suddette dichiarazioni sono, infatti, in evidente contrasto con la missione e i valori di servizio pubblico della Rai, con il codice etico aziendale e con la linea editoriale della Rete. Pertanto la coppia Madre e Figlio (Eleonora Brigliadori, in arte Aaron Noel e Gabriele Gilbo), non farà parte del cast.

La frase incriminata è quella che Eleonora Brigliadori ha rivolto a Nadia Toffa, inviata de “Le Iene”, affetta da cancro.  Rispondendo a un commento in cui un utente alludeva alla Toffa e alla sua malattia, la Brigliadori ha scritto:

Chi è causa del suo mal pianga se stesso, il destino mostra le false teorie nella vita e dove la salute scompare la falsità avanza.

Una frase che ha colpito il direttore generale della Rai che ha chiesto l’intervento del direttore di Rai 2 e di Magnolia, società che produce il programma.  Impossibile dimenticare – è doveroso ricordarlo – la scenata che la Brigliadori fece con la Toffa che andava a chiederle spiegazioni sulle sue gravi affermazioni contro la medicina. La Brigliadori, di tutta risposta, ha inseguito la Toffa malmenandola.

Lei, ora, ha fatto sapere che si presenterà regolarmente nel luogo prefissato partecipando, a modo suo, a “Pechino Express”.