Sarà scoppiata la moda dei maxi cartelloni che bloccano il traffico delle grandi città. Dopo Belen Rodriguez a Milano adesso Elena Santarelli a Napoli.

E’ proprio così, pare che una foto in biancheria intima riesca a creare difficoltà al traffico, basta qualche centimetro di stoffa in meno ed un seno prosperoso ed il traffico va in tilt. Nei giorni scorsi era toccato a Belen Rodriguez con il cartellone milanese. A creare scompiglio, questa volta è Elena Santarelli che ha posato per un cartellone pubblicitario bollente.

Anche per la modella e attrice, con aspirazioni da showgirl, non corrono tempi facili sul fronte professionale, lontani i tempi in cui Alfonso Signorini l’aveva voluta nel suo programma Kalispéra. Il mondo dello showbiz risente molto della crisi economica. Così anche lei, come tante altre colleghe, è senza lavoro in televisione, non arrivano proposte e, a parte qualche intervista sporadica, Elena Santarelli è latente sul piccolo schermo.

Lo aveva annunciato da un po’, le sue intenzioni era di ritirarsi dal mondo della tv, con un solo rammarico di non essere riuscita a far capire al pubblico cosa in realtà sapesse fare. Di certo non si scoraggia, Elena Santarelli, si ricicla e torna a fare il suo primo lavoro, la modella. Non è sposata ma ha avuto un bambino dal suo compagno Bernardo Corradi.

Corpo statuario, quasi tutto dono di madre natura, Elena Santarelli ha posato per un famoso brand italiano di biancheria intima. Il suo seno prosperoso, grazie all’intervento del chirurgo, era ancor più esaltato dal reggiseno push up che indossava, almeno due taglie in più. Questo è il ‘compito’ del reggiseno pubblicizzato, certo indossato da una così bella figliola, rende ancora meglio.

Ad accorgersene anche gli automobilisti napoletani, la città è tappezzata del cartellone pobblicitario, e così scrive Elena Santarelli su Twitter:

elena santarelli
@elenasantarelli “@1vivianaf: @elenasantarelli !…Il vigile stamatt mi ha detto:nn so quanti incidenti da stamatt!ahah pic.twitter.com/SDONIRml”