Efe Bal contro Rocco Siffredi: una disfida fra titani, partita sulle pagine di Novella 2000.

La trans ha infatti attacco l’attore hard, che è ritornato all’industria a luci rosse, dopo l’anno sabbatico annunciato ovunque, insieme alla sua nuova protetta Malena (visti entrambi all’Isola dei famosi). Motivo del contendere proprio le sue recenti prestazioni fisiche nel nuovo film della coppia.

Malena è una bella ragazza, l’ho seguita anche all’Isola dei famosi e mi è piaciuta molto. Mi dispiace che abbia dovuto recitare con un ‘vecchietto’ come Rocco. Ci sono in giro così tanti bei ragazzi, giovani e dotati”: opinioni personali, ovviamente, cui però si aggiunge uno sgarbo ben preciso.

Efe Bal ha infatti definito Siffredi “ex re” del porno e criticando aspramente e con un certo disgusto calcolato la sua immagine, con tanto di invito al pensionamento: “Non è piacevole vedere un uomo della sua età girare ancora certe scene. Rocco ritirati ora che sei in tempo, non vorrai andare avanti a fare film hard fino a ottant’anni”. Efe ha poi suggerito a Malena di provare uno dei suoi tanti amanti, più giovani e aitanti rispetto al “nonno Rocco”.

Il diretto interessato, interpellato a Budapest da FQMagazine, ha affermato di non voler cadere nel tranello, ritenendo le parole della Bal una semplice scusa per guadagnare fama a sue spese: “Non mi pronuncio. Oramai cercano tutti di esistere. Mi ha chiamato vecchio e nonno ma io non cado nelle provocazioni specialmente di questa persona”.