Gli Editors saranno in concerto a Home Festival (Treviso) il 1 Settembre 2016: la band sarà headiner della prima giornata di #HF16. Saliranno loro sul main stage nella giornata di apertura, giovedì 1 settembre per inaugurare l’edizione del 2016. Un Festival quello di Home che negli anni è diventato sempre più internazionale arrivando con un’affluenza di quasi 100mila persone.

Di certo, il main stage dell’Home Festival è il palcoscenico perfetto per gli Editors, impegnati a promuovere il tour estivo del loro quinto album, “In Dream”. Registrato a Crear, nelle Western Highlands, e mixato da Alan Moulder a Londra, “In Dream” è il secondo album con la nuova line up. Dopo due anni di tour mondiale, i cinque membri della band si sono concentrati sulla scrittura, influenzati in modo particolare dalla musica elettronica. “In Dream” è un album creato e scritto a Crear, un posto isolato a dieci chilometri da qualsiasi abitazione e raggiungibile solo attraverso uno sterrato, scelto per iniziare a scrivere i demo e pensare alla struttura delle canzoni. Ma nel giro di poco l’effetto sugli animi è stato dirompente: lo studio con vista atlantico ha fatto sì che l’intero disco fosse scritto e finito lì.

L’organizzazione di Home Festival annuncia che Gli Editors sono solo il primo di una lunga serie di nomi internazionali che riempiranno la line-up dell’evento:“Siamo infatti impegnati nella strada di avvicinamento al festival, fatta di secret show e eventi collaterali. Ma saremo anche presenti al Fuorisalone di Milano. Il nostro obiettivo è quello di portare ulteriore qualità musicale in uno spazio dove l’intrattenimento è inteso a livello globale, una città dove arte, musica, performance, sport e cultura si mischiano in una alchimia unica nel suo genere in tutto in sud Europa”.

I biglietti per il concerto degli Editors e per il festival sono già disponibili nei principali canali di vendita e nel sito ufficiale dell’evento.

In attesa di altri nomi ecco il racconto dell’edizione 2015 di Home Festival, anche noi di Leonardo.it siamo stati a Casa.