A quanto pare Nick Hornby, uno dei più importanti scrittori della scena contemporanea anglosassone, sta avendo tanto successo al cinema quanto tra gli scaffali delle librerie. Infatti, dopo che al cinema si sono già viste le trasposizioni di “Febbre a 90°”, “Alta Fedeltà” e “Un ragazzo”, arriva nelle sale italiane, ed è un film tutto italiano, “E’ nata una star?”, diretto da Lucio Pellegrini.

Il film ha lo stesso titolo del romanzo e riprende in toto la storia narrata del libro.

Lucia, interpretata da Luciana Littizzetto, scopre improvvisamente che il figlio Marco (Pietro Castellitto) è un divo del cinema porno. Lo scopre perché una vicina le lascia nella cassetta della posta un video esplicito di cui il figlio è protagonista.

Lucia si trova costretta a dirlo anche al marito Fausto (Rocco Papaleo), con il quale dovranno capire cosa fare e quali provvedimenti prendere nei confronti di un figlio che non è assolutamente ciò che i genitori si aspettavano.

Sicuramente una commedia che non risparmia agli spettatore situazioni divertenti e risate, grazie all’apporto comico che la Littizzetto assicura e anche alla bravura di Papaleo, non sempre apprezzato come dovrebbe, che ci ha dato una bella prova del suo talento sul palco di Sanremo.

Unica incognita Pietro Castellitto, figlio di Sergio Castellitto, che è al suo debutto come protagonista, precedentemente ha avuto solo una piccola parte in “La bellezza del Somaro”, nascerà davvero una star?