Giuseppe Ferrara è morto a Roma per un arresto cardiorespiratorio: era malato da tempo ed era stato ricoverato al Policlinico Umberto I, nella Capitale. Il prossimo 15 luglio il regista – nato a Castelfiorientino nel 1932 – avrebbe compiuto 84 anni.

I film di Giuseppe Ferrara

Tra i film da lui diretti spiccano “Il sasso in bocca” (1969), “Faccia di spia” (1975), “Panagulis vive” (1980), “Cento giorni a Palermo” (1984), “Il caso Moro” (1986), “Contra-diction: il caso Nicaragua” (1988), “Narcos” (1992), “Giovanni Falcone” (1993), “Segreto di stato” (1995), “Donne di mafia” (2001), “I banchieri di Dio” (2002), “Guido che sfidò le Brigate Rosse” (2007), “All Human Rights for All” (2008) e “Roma nuda” (2013).

I documentari di Giuseppe Ferrara

Tra i documentari e i cortometraggi del regista Giuseppe Ferrara spiccano: “Bambini nell’acquedotto” (1960), “Inchiesta a Perdasdefogu” (1961), “Brigata partigiana” (1962), “I misteri di Roma” (1963), “La pista nera” (1972), “Una città malata” (1973), “La città del malessere” (1973), “P2 Story” (1986), “Fascismo ieri e oggi” (1995) e “I ragazzi del Vesuvio” (2010).