Paolo Limiti, colpito un anno fa dal cancro, è deceduto poche ore fa nella sua casa di Milano. Classe 1940, è stato conduttore, paroliere e produttore televisivo: ha cominciato la sua carriera in Rai come autore e regista de “La maga Merlini” con Elsa Merlini ma fu anche regista radiofonico di “Cantanti all’inferno” e di “Il maestro e Margherita”. A dare la triste notizia è stata Mara Venier su Instagram:

Ciao Paolo ....quanto bene ci siamo voluti ...quanto mi mancherai 🌹🙏🏻🙏🏻🙏🏻RIP#paololimiti

Un post condiviso da Mara Venier (@mara_venier) in data:

Paolo Limiti aveva 77 anni

Di Limiti si ricorda soprattutto la collaborazione con Mina in qualità di paroliere di canzoni tra le quali “Bugiardo e incosciente”, “La voce del silenzio”, “Sacumdì Sacumdà”, “Ballata d’autunno” e “Un’ombra”. Ha collaborato con i grandi artisti della musica italiana, da Mia Martini ad Al Bano e Romina, fino ad Ornella Vanoni.

Negli anni ’70 iniziò il sodalizio artistico con Mike Bongiorno come autore delle sue trasmissioni televisive. In tv è stato autore e produttore di “Telemenù” con Wilma De Angelis ma anche autore di un telequiz con Pippo Baudo su Rete4. Realizzò la trasmissione “Viva Mina” dedicata alla cantante e fu autore di “Dove sono i Pirenei?” che si aggiudicò una nomination ai Telegatti.

Paolo Limiti e l’amicizia con Mina

Più recentemente, Paolo Limiti ha condotto su Rai2 la trasmissione “Minissima” dedicata a Mina; nel 2012 è tornato sulla rete ammiraglia della tv di stato con “E state con noi in tv” e, infine, ha curato una rubrica all’interno del salotto pomeridiano di Cristina Parodi su La7: programma poi chiuso.

Paolo Limiti è stato sposato – per due anni – con la showgirl Justine Mattera. Sembra ieri. A te che mi hai creato una carriera. Che hai creduto in me. Che mi hai amato. Love you” ha scritto la Mattera su Instagram.

Sembra ieri. A te che mi hai creato una carriera. Che hai creduto in me. Che mi hai amato. Love you.

A post shared by Justine Mattera (@justineelizabethmattera) on