Non ce l’ha fatta Fabrizio Frizzi, storico conduttore di Rai 1, che stanotte si è spento all’ospedale Sant’Andrea di Roma in seguito ad un’emorragia cerebrale. A dare l’annuncio sono stati la moglie Carlotta, il fratello Fabio e i suoi familiari: “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato”. “Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano” è il commento della Rai.

Come ricorderete, nell’ottobre scorso aveva avuto un malore durante le registrazioni del programma tv “L’Eredità”; poi, dopo alcuni mesi, era tornato in tv alla conduzione de “L’Eredità” dove era stato sostituito temporaneamente dall’amico e collega Carlo Conti. Combatteva con forza la sua malattia. Lo faceva per sua moglie, per sua figlia Stella, “una missione per cui vivere” e, invece, alla fine, non ce l’ha fatta.

Nel periodo della sua malattia, la famiglia aveva chiesto il massimo riserbo sulle sue condizioni di salute. Dopo alcuni scatti che lo ritraevano in compagnia della moglie e della figlia, il peggio sembrava essere passato. E, invece, non era così. Fabrizio stava continuando a combattere contro questa terribile malattia. Che, alla fine, ha avuto la meglio su di lui. Sulla sua determinazione, sul suo coraggio, sulla sua forza.