E’ morto Al Jarreau, classe 1940, originario di Milwaukee, noto cantante statunitense che iniziò a cantare in un coro ecclesiastico. La prima esperienza professionale, però, è legata al trio capitanato da George Duke: così è cominciata la sua lunga ed intensa carriera professionale. Al Jarreau ha vinto 7 Grammy a partire dal 1978 fino al 2007. Baritono naturale, è deceduto oggi a Los Angeles poiché malato da tempo: da qualche giorno, infatti, era ricoverato in ospedale ed aveva annullato tutti i concerti in programma per i prossimi mesi. E’ morto quattro giorni dopo il ricovero, un mese prima di compiere 77 anni.

Al Jarreau era malato da tempo

E’ stata una delle voci più belle ed apprezzate degli ultimi 50 anni. In merito alla sua vita privata, Al Jarreau si è sposato con Phyllis Hall dal 1964 al 1978 e successivamente è convolato a nozze con l’attrice Susan Player con la quale ha anche avuto un figlio, Ryan.

La discografia di Al Jarreau

Al Jarreau lascia una vasta discografia con album pubblicati a partire dal 1975 fino al 2014: da “We Got By” del 1975 a “This Time” del 1980; da “Manifesto” del 1988 a “Lean on Me” del 1996 passando per “Tomorrow Today” del 2000. Più recenti “The Very Best of Al Jarreau”, “Al Jarreau and the Metropole Orkest Live” e “My Old Friend”, quest’ultimo datato 2014.