L’annuncio arriva dal profilo Twitter del direttore del tg2 Marcello Masi che annuncia la morte della conduttrice e giornalista del  suo telegiornale Maria Grazia Capulli. Il direttore masi così nel suo tweet: “Ci ha lasciato Maria Grazia. Era intelligente e sensibile. Una grande amica che fino all’ultimo ha amato la vita.”

La giornalista è venuta a mancare all’età di 55 anni la conduttrice del tg2 delle 13, un volto amico della seconda rete di stato essendo stata conduttrice e curatrice anche delle rubriche Cultura e Società, Neon Libri, Achab Libri e delle varie attività culturali.

Storica una delle sue prime interviste a Chiambretti, conduttore del Festival di Sanremo, che la baciò in diretta per scherzo. Da più di 20 anni in Rai dove e nel 1996 assunta da Clemente Mimum per la conduzione del tg delle 13 e che oggi la ricorda su twitter con una foto e un triste e malinconico r.i.p.

Si è laureata con lode in lettere classiche all’università di Macerata e prima di arrivare in Rai ha collaborato con Il Messaggero e Il Corriere dell’Adriatico. Negli anni è stata inviato speciale del tg2 e per la Rai ha presentato alcune edizioni di Premi letterari tra le quali premio Strega, Campiello, Viareggio, Scanno, Giuseppe Dessì . È stata membro della giuria tecnica del “Premio Rapallo Carige per la donna scrittrice” e del Premio Castiglioncello.

Tra i premi ricevuti in carriera quello come Premio Personalità europea per il giornalismo, Pennino d’oro e premio Nassyria.