E’ morta, a Roma, l’attrice, giornalista e scrittrice Franca Faldini, nota per essere stata la compagna di Totò nei suoi ultimi quindici anni di vita. Una donna straordinaria, nata in una famiglia della borghesia romana che fuggì in Toscana a causa dell’introduzione delle leggi razziali (suo padre, infatti, era ebreo, ndr). Fin da giovane la Faldini si recò negli Stati Uniti dove vinse a Hollywood, la culla del cinema internazionale, il premio di “Miss Cheesecake”, dedicato alle attrici esordienti e così prese parte al film “Attente ai marinai”, seppur per un piccolissimo ruolo. Negli States conoscerà le star del cinema mondiale come Jane Russell, Marilyn Monroe e Gary Cooper.

Franca Faldini e Totò

Ritornata in Italia, fu protagonista di un servizio della rivista “Oggi”, così da farsi notare da Totò che iniziò a corteggiarla. I due iniziarono a frequentarsi e il gossip si scatenò con le accuse più disparate fino a quando Franca e Totò finsero, nel 1954, un matrimonio a Lugano. Nello stesso anno nacque il loro primo figlio che, però, morì durante il parto. La Faldini, poi, affiancò il suo compagno in tutte le sue uscite, lo curò fino alla fine: il loro amore era grande. Prese parte a diversi film di successo al fianco di Totò: da “Totò e le donne” a “L’uomo, la bestia e la virtù”, da “Un turco napoletano” a “Il più comico spettacolo del mondo”, da “Dov’è la libertà?” a “Miseria e nobiltà” passando per “Totò all’inferno” e “Siamo uomini o caporali”.

Subito dopo la morte di Totò, Franca Faldini si dedicò alla professione di giornalista e scrittrice al punto da scrivere un libro, “Totò, l’uomo e la maschera”, insieme a Goffredo Fofi in cui raccontava aspetti inediti della vita privata del suo compagno. La Faldini, tra l’altro, ha vissuto a Roma nel quartiere Flaminio dove, ieri, all’età di 85 anni, è morta.

Totò innamorato di Franca Faldini

Le ultime parole di Totò per la sua Franca, la donna che lo aveva assistito fino all’ultimo secondo, che gli aveva fatto vivere momenti indimenticabili, gli ultimi anni della sua vita, furono queste: “T’aggio voluto bene Franca, proprio assai”. Segno che i due erano innamoratissimi finché la morte non li ha separati.

La Faldini, tra l’altro, dopo la morte di Totò, era tornata a recitare sul grande schermo per Alberto Sordi interpretando sua moglie nell’ultimo film dell’attore romano, “Incontri proibiti”, risalente al 1998.