Dustin Hoffman compie 80 anni e Sky Cinema gli dedica la programmazione per festeggiare il compleanno: in onda Tootsie e Rain Man – L’uomo della pioggia. In occasione del suo 80° compleanno, Sky Cinema Classics HD celebra la star di Hollywood e premio Oscar Dustin Hoffman con due pietre miliari della sua filmografia e del cinema mondiale, in onda martedì 8 agosto a partire dalle 21:00  giorno della sua nascita. Si comincia in prima serata con il film Tootsie, la commedia diretta nel 1982 da Sydney Pollack (Oscar per il film La mia Africa) con Jessica Lange (Oscar come attrice non protagonista) e Teri Garr (Scemo & più scemo, Le ragazze della Casa Bianca) che racconta le avventure di Michael Dorsey (Dustin Hoffman), un attore scrupoloso e intelligente costretto a lavorare come cameriere per guadagnarsi da vivere. Un bel giorno Michael inventa un travestimento da donna per presentarsi ad un provino e, per ironia della sorte, ottiene un’importante parte in un serial televisivo. Da quel momento iniziano una serie di equivoci che l’attore si trova a fronteggiare, complicati dall’amore per Julie (Jessica Lange), sua partner sul set, la quale ovviamente crede che Dorsey sia una donna.

In seconda serata, si continua con la pellicola cult, candidata ad 8 premi Oscar, Rain Man – L’uomo della pioggia, diretta nel 1988 da Berry Levinson (Oscar miglior regia) con Tom Cruise (Top Gun, Mission Impossible) e Valeria Golino (Caos calmo, Il capitale umano), che narra la drammatica storia di Charlie Babbit (Tom Cruise), un giovane commerciante indebitato per operazioni finanziarie sbagliate, che alla morte del padre scopre la destinazione dell’eredità di famiglia: un istituto per persone autistiche presso il quale è ricoverato Raymond (Dustin Hoffman, Oscar come miglior attore protagonista), un fratello di cui ignorava l’esistenza. Non accettando la mancata eredità, Charlie porterà via dalla clinica Raymond sperando di beneficiare del patrimonio.

Il suo elisir di lunga vita? Non essere mai stato bello :”I belli si dannano per rimanare tali, e finiscono spesso assai infelici. Non doversi preoccupare del look e della frangia e dell’occhio fulminante è cio che mi ha fatto arrivare così bene agli 80″!