Un film che coniuga la musica new wave, in particolare quella new romantic, degli anni ’80 di una delle band più famose al mondo, i Duran Duran, con il talento visionario di uno dei registi più grandi del cinema David Lynch.

Un documentario presentato alla ‘66esima edizione del festival di Cannes, della durata di ben 112 minuti, dal titolo Duran Duran Unstaged, una vera e propria esperienza multimediale che vedrà Mark Ronson, Kelis, Gerard Way dei My Chemical Romance e Beth Ditto dei Gossip come special guest, e regalerà ai Duran Duran una produzione davvero originale, non solo per gli spettacolari effetti speciali utilizzati ma anche per l’unicità del progetto (foto by InfoPhoto).

Si tratta di un’impresa inedita nata il 23 marzo di due anni fa al Mayan Theater di Los Angeles quando il regista statunitense ha deciso di dirigere in live streaming la performance dei Duran Duran, per l’occasione in formazione originale con Simon Le Bon, Nick Rhodes, John e Roger Taylor. Da quel concerto, montato in diretta da Lynch, è nato Unstaged: An Original Series from American Express i cui estratti, visibili sulla piattaforma Vevo di Youtube, hanno già totalizzato milioni di caricamenti.