Tra i personaggi dei film horror classici – per intenderci, quelli della Hammer e della Universal – di sicuro colui che più ha avuto fortuna nella storia del cinema è stato Dracula.

Iconico, tenebroso, affascinante e romantico, dotato di un passato letterario cui può essere equiparata solo la nobile genesi della Creatura del Dr. Frankenstein, il Principe delle Tenebre è stato protagonista di centinaia di film che ne hanno stravolto le caratteristiche in qualsiasi modo, fino ad arrivare ai luccicanti vampiri della saga di Twilight.

La Universal ha così deciso di ritornare alle origini del mito, producendo Dracula Untold, pellicola che si concentra sul personaggio storico – Vlad III, Principe di Valacchia (1431-1476) – e sulle circostanze che lo hanno fatto entrare nell’immaginazione collettiva.

Diretto dall’esordiente Gary Shore, il film vede Vlad III (interpretato da Luke Evans, visto in Fast and Furious 6 e Immortals), legittimo sovrano di Valacchia e Transylvania, intento a respingere l’assalto dei turchi dell’Impero Ottomano, che premono alle porte del suo Regno.

La sconfitta e la morte di tutti i suoi cari sembrano inevitabili. Per questo motivo il difensore della cristianità Vlad è costretto a stringere un patto diabolico che lo trasformerà in una creatura della notte, potentissima ma destinata alla dannazione eterna.

Nel cast del film, in uscita in Italia il 30 ottobre, troviamo anche Sarah Gadon, Dominic Cooper e Diarmaid Murtagh.

Foto: ufficio stampa