Dracula con Jonathan Rhys Meyers arriverà in tv il prossimo autunno e già si parla di successo e di ritorno alle origini. Vediamo insieme da che punto di vista verrà raccontata la storia del vampiro più famoso del mondo.

Nei giorni scorsi, la NBC ha rilasciato il trailer ufficiale del nuovo gioiellino del suo palinsesto autunnale, ovvero Dracula. Se vi state chiedendo: “Vampiri? Ancora?“, la risposta è sì. Perché i vampiri piacciono ma soprattutto vendono, i vampiri sono sexy, i vampiri sono pop (come quelli di Robert Rodriguez in Dal tramonto all’alba, che presto diventerà una serie tv) , sono splatter come quelli di True Blood o romantici come quelli di The Vampire Diaries .  Insomma, con i vampiri si va sul sicuro: figuriamoci con Dracula, il vampiro “originario”.

La NBC, appoggiata dagli registi dei The Tudors – serie tv di successo a base di scandali a corte – e dai produttori di Downton Abbey, si avvale della presenza di uno dei sex symbol della tv degli ultimi anni, ovvero il torbido Jonathan Rhys Meyers – già Enrico VIII in The Tudors, appunto – ma anche musa di Woody Allen, e spera nel successo.

La trama di Dracula, il cui sottotitolo è “A legend is reborn” (avanguardia pura), è un mix di storia del personaggio e Storia con la S maiuscola: vedremo infatti il Conte travestito da borghese americano che arriva a Londra in realtà per vendicarsi di quelli che lo hanno costretto all’immortalità vampiresca. Ritroveremo, come nell’originale, Mina Murray (Jessica de Gouw di Arrow), la sua amica Lucy e il cacciatore di vampiri Van Helsing. A fare da scenario, la Londra di fine Ottocento e tutto il carico evocativo che questa ambientazione può dare.

La speranza è che non si cada nella faciloneria romantica – come spesso accade quando si parla di vampiri che toh! prima sono crudeli e meschini e poi ecco che si redimono in the name of love. Purtroppo capita  a tutti e, ahimè, capiterà anche a Jonathan Rhys Meyers, aka Dracula.

Intanto, qui trovate il trailer ufficiale. Cosa ne pensate? Avete già l’autunno prenotato per un morso del Conte?