Un grande ritorno nelle sale cinematografiche è alle porte: Dario Argento sta per fare uscire il suo ultimo lavoro cinematografico: Dracula 3D. Il film è stato presentato fuori dalla gara alla sessantacinquesima Edizione del Festival di Cannes.Si tratta, come suggerisce ovviamente il titolo, di una rappresentazione fedele di Dracula, il conte nato dalla penna di Bram Stoker, per decenni fonte di ispirazione letteraria e cinematografica, le cui produzioni hanno dato vita a numerose rivisitazioni.

Il Dracula di Dario Argento si rifà alle origini: si tratta infatti di un film in costume le cui scenografie richiamano lo stile gotico dell’epoca, in cui il regista esprime liberamente tutte le sue qualità allucinatorie, rinvenendo dalle viscere del tempo un personaggio complesso, che lotta tra il desiderio di amore e la morte. In Dracula convivono eros e thanatos, elementi sapientemente interpretati dall’attore scelto per la rappresentazione in 3D da Argento: quel Thomas Kretschmann che avevamo già visto in La Sindrome di Stendhal, volto minaccioso e a tratti romantico del principe delle tenebre, sempre in mezzo ad intrighi, violenza e passione.

Il ruolo di Van Helsing, invece, sarà appannaggio di Rutger Hauer, indimenticabile protagonista di pellicole come Blade Runner e La leggenda del santo bevitore.

Non resta che aspettarne l’uscita, e non manca molto. Dracula 3D, che è una co-produzione tra Italia, Spagna e Francia e sarà distribuito da Bolero Film e giungerà nelle sale a partire dal 22 Novembre.