Riprende martedì 3 aprile, alle 18.45, la trasmissione di Rai 1 “L’Eredità” che, fino a pochissimo tempo fa, era condotta da Fabrizio Frizzi, il volto storico della tv di stato che è deceduto a seguito di un’emorragia cerebrale. Il programma, come ricorderete, è stato interrotto in segno di lutto per la prematura scomparsa di Frizzi: un uomo amatissimo dal pubblico italiano, come si è potuto constatare dai funerali, affollatissimi, e dalla camera ardente in Rai.

Al timone de “L’Eredità” torna Carlo Conti, amico e collega di Fabrizio Frizzi: già alla guida di programmi come “Tale e quale show”, “I migliori anni” e “Sanremo”, è coautore ed è stato conduttore per oltre dieci anni della trasmissione di Rai 1 e negli ultimi tre si è alternato proprio con Fabrizio Frizzi.

Questa la nota della tv di stato che annuncia il ritorno de “L’Eredità” su Rai 1:

Un rientro stavolta forzato per Conti ma anche una staffetta naturale con Fabrizio (“professore e supplente”, come amavano scherzare tra loro) e di nuovo un passaggio (ideale, purtroppo) di quelle chiavi dello studio per regalare ai telespettatori ancora dei momenti di serenità e sorrisi.

Il programma Techetechetè – che ha sostituito “L’Eredità” in questi giorni – andrà in onda fino ad oggi, lunedì 2 aprile.