La fiction Rai riprende l’anno con una delle sue corazzate più forti, l’atteso Don Matteo 10 che riporta sul piccolo schermo le avventure del parroco investigatore interpretato da Terrence Hill.

Giovedì 7 gennaio andrà infatti in onda le prime due puntate della decima stagione del serial (per un totale di 26, di cui gli ultimi ancora in fase di realizzazione), con una guest star davvero d’eccezione, Belen Rodriguez.

La showgirl argentina è attualmente sotto i riflettori della cronaca per la sua recentissima separazione dal marito Stefano De Martino e quindi è facile prevedere che la curiosità degli spettatori possa essere grande, con conseguenti ascolti da record.

Per Belen la partecipazione a Don Matteo 10 e di conseguenza la recitazione in un prodotto del genere non rappresenta certo una novità, dato che ha già avuto una parte in Natale in Sudafrica ed è stata la protagonista di Se sei così, ti dico sì e Non c’è 2 senza te. E inoltre è stata oggetto delle attenzioni professionali di un altro investigatore famoso, il Commissario Montalbano.

Nell’episodio a lei dedicato, intitolato La colpa, i carabinieri indagano sul caso di un’aggressione a una donna. Don Matteo, svolgendo le sue indagini, si imbatterà in Celeste, la zia di Tomas, scoprendo che questa è coinvolta in qualche modo nella vicenda e nasconde il segreto della sua professione di prostituta. Nel frattempo Tommasi è avvinto dal ritorno di Lia a Spoleto, mentre Tomas è ancora preso dal tira e molla con Laura.

Tra le new entry della serie si segnala l’arrivo di Dalila Pasquarello che interpreterà la giovane carcerata Sabrina Esposito, accusato di aver tentato di uccidere la madre: la ragazza verrà aiutata da Don Matteo, che le promette di redimerla grazie ai suoi contatti con le forze dell’ordine.

Tra le rivelazione shock che si sono succedute in questi mesi ci sarebbe invece la possibilità di un addio di Terrence Hill al suo personaggio più famoso. Secondo alcune fonti questa dovrebbe essere l’ultima stagione per l’attore, anche se Don Matteo dovrebbe proseguire (mantenendo lo stesso titolo?) con un altro prete impegnato in nuovi casi criminali.