Joseph Gordon-Levitt si cimenta per la prima volta dietro la macchina da presa con una commedia provocatoria e irriverente che lo vede comunque protagonista, Don Jon.

La trama ruota intorno il personaggio di Jon, un ragazzo con una vita regolare e routinaria: la messa, la palestra, la discoteca, le ragazze. Ma la sua più grande passione è il porno, lo preferisce addirittura ad un fidanzamento. Finché non incontra Barbara (Scarlett Johansson), bellissima ragazza che attirerà l’attenzione di Jon tanto da fargli prendere in considerazione l’idea di abbandonare la grande passione per i porno. Dopo una lunga frequentazione, noiosa, a base di film romantici, Jon abbandona l’idea di una ragazza fissa, ma troverà una donna che gli darà filo da torcere; una donna che frequenta corsi serali con Jon, che fa domande strane e che non disdegna le sveltine in macchina. Sarà una dura prova per il ragazzo…

Tra scene esplicite, ironia e pochi romanticismi, il film punta il dito contro la donna-oggetto e le aspettative che si hanno sull’altro sesso, scherzandoci su in modo dissacrante e con un finale a sorpresa che in qualche modo riscatterà l’eterno Don Giovanni e lo riporterà sulla retta via. Tra gli attori anche Julianne Moore, Tony Danza, Brie Larson, Rob Brown, Jeremy Luc, Glenne Headly, Lindsey Broad, Amanda Perez.