L’universo Marvel si espande ancora e a breve potrebbe iniziare a rivaleggiare con quelli più famosi di Guerre Stellari e Star Trek. Alla Casa delle Idee è stato ufficialmente annunciato che per interpretare il ruolo del Doctor Strange in uno dei prossimi progetti cinematografici è stato scelto Benedict Cumberbatch.

Per l’attore britannico questo è decisamente un momento molto impegnativo ma di grande soddisfazione: divenuto famoso per la sua eccellente prova nel migliore Sherlock Holmes di tutti i tempi (quello televisivo della BBC, arrivato alla terza serie), amato anche dai trekker per il suo villain imperioso di Into Darkness, ambiguo in 12 anni schiavo, pauroso come voce del drago Smaug nella trilogia de Lo Hobbit, sbarcherà presto sul grande schermo italiano anche come l’Alan Turing ritratto in The Imitation Game.

Come forse i fan più accaniti della Marvel ricorderanno, per molto tempo Joaquin Phoenix è stato il candidato più accreditato per il ruolo del Sorcerer Supreme Stephen Strange: il supereroe creato da Stan Lee e Steve Ditko all’inizio degli anni ’60, in piena fase “cosmica” della Marvel Comics, a differenza di altri personaggi riceve i propri poteri dalla magia.

Benedict Cumberbatch Doctor Strange

Benedict Cumberbatch – Doctor Strange

Strange è un neurochirurgo di fama internazionale ma dalla grande arroganza. In seguito a un incidente automobilistico perde la precisione manuale tipica della sua professione e in cerca di una cura finisce sulla cima dell’Himalaya, dove comincia la sua iniziazione alle arti mistiche.

La prima pellicola che vedrà protagonista Cumberbatch è prevista per il 2016 e sarà firmata dal regista Scott Derrickson (Sinister, Liberaci dal male, The Exorcism of Emily Rose), su sceneggiatura di Jon Spaihts.

Foto. YouTube