Dj Fanny, al secolo Andrea Turnu, è un ragazzo di 29 anni malato di SLA che comunica e produce musica solo con gli occhi. Grazie a un puntatore oculare infatti riesce a mixare brani creando un vero e proprio mashup tra dance, hiphop e musica sarda. Il giovane infatti vive ad Ales in provincia di Oristano e nonostante la malattia degenerativa che in pochi anni, solamente 4, lo ha praticamente paralizzato non ha mai smesso di coltivare la sua passione per la musica.

Dj Fanny ha aperto la pagina Facebook “Con gli occhi” dove condivide la sua avventura, il suo mondo e dialoga con i suoi fan perché in pochissimo tempo moltissime persone si sono appassionate a questo progetto tanto che nei social in molti chiedono la sua presenza al Festival di Sanremo.

Dj Fanny ha così pubblicato un brano,  My window on my music, che ha scalato la classifica dance di iTunes posizionandosi nei primi posti: il ricavato dalla vendita del brano andrà devoluto alla AISLA ONLUS l’associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica per la ricerca sulla SLA e dice: “Spendendo la cifra che quotidianiamente pagate per un caffè potete fare qualcosa di grande, di grandissimo troviamo insieme la cura per la Sla e, nel frattempo, ascoltiamo bella musica!”

Dj Fanny ora cerca nuove collaborazioni e lo scrive nei social: “Ciao a tutti! Mi chiamo Andrea, ho 29 anni e sono malato di SLA da 4. La malattia mi ha tolto tante cose ma non l’innata passione per la musica. Recentemente, grazie al mio nuovo puntatore oculare, ho potuto ridedicarmi a quella che era una delle mie attività preferite, mettere musica, con la differenza che ora lo faccio con il solo ausilio degli occhi. Ho deciso di creare questo spazio per condividere questa nuova esperienza con tutti voi ma, allo stesso tempo, vorrei trovare persone che, come me, utilizzano soltanto gli occhi e che abbiano voglia di creare un progetto musicale.”

Chissà se il brano arriverà in qualche modo a Sanremo, intanto lo potete ascoltare qui e se vi fa piacere scaricarlo su iTunes per sostenere la ricerca: