Dopo numerosi tira e molla Pamela Anderson e Rick Salomon si sono definitivamente lasciati. L’attrice, salita alla ribalta rivestendo il ruolo di sexy bagnina in “Baywatch” negli anni Novanta, aveva sposato Salomon per la prima volta nel 2007. Successivamente i due avevano chiesto un annullamento per poi riprovarci con un nuovo matrimonio nel 2014. Dopo una crisi scoppiata nei primi mesi, la coppia finalmente sembrava aver raggiunto la serenità tanto desiderata, ma purtroppo era solo un’illusione.

Lo scorso marzo, infatti, la Anderson è arrivata a chiedere un’ordinanza restrittiva contro Rick, lanciando accuse molto gravi:

“Rick ha tentato di uccidermi mentre facevamo sesso”.

Il marito non ha potuto che rispondere a tono, definendo l’ormai ex moglie “un’assassina di bambini” perchè aveva abortito diverse volte. Nell’ultimo periodo le accuse si sono sprecate ma, finalmente, ad oggi sembra essere essere tutto risolto grazie all’annuncio ufficiale del divorzio. Pamela ha voluto anche scusarsi pubblicamente per le dichiarazioni fatte in questi ultimi anni, lanciando un comunicato ufficiale:

“I divorzi pubblici possono essere duri e crudeli. Ci scusiamo con i nostri familiari e amici per qualsiasi male e imbarazzo che abbiamo causato. Siamo riusciti a raggiungere un accordo amichevole e stiamo voltando pagina.  C’è una sensibilità privata e personale che dobbiamo considerare, pertanto ci teniamo a ritrattare qualsiasi considerazione offensiva che abbiamo fatto frettolosamente e in modo disgustoso. Ci auguriamo a vicenda tutto il bene possibile per le nostre rispettive famiglie”.