Vacanze da vero divo per Leonardo Di Caprio. L’attore, che come al suo solito, ha fatto di tutto per sfuggire ai paparazzi, non è riuscito nel suo intento ed è stato beccato a Portofino.

La sua reazione: una fuga velocissima e un bel po’ di insulti rivolti ai fotografi.

La vacanza estiva del bel Leo Di Caprio è iniziata sull’isola di Skianthos, in Grecia, insieme ai suoi amici e colleghi John TravoltaRobert De Niro. Ed è stato proprio qui che i paparazzi lo hanno beccato per la prima volta, fatto che ha scatenato la sua prima fuga.

Da Skianthos Leo Di Caprio si è trasferito a Saint Tropez, a bordo di un jet privato affittato per l’occasione. Appena dopo l’atterraggio ad attenderlo uno yacht privato, il “Serene” di proprietà di un magnate russo che lo ha portato fino a Portofino.

Lo yacht si è fermato al largo, molto lontano dal porto, e lì l’attore è stato raggiunto da qualche amico, tra cui c’era anche il rapper ed ex giocatore di football americano Busta Rhymes.

Una festa da star prima della fuga, che sarebbe essere stata nel più completo anonimato. Ma, appena raggiunto il porto, nonostante le auto con i vetri oscurati pronte ad accoglierlo, i paparazzi si sono accorti della presenza e hanno scattato qualche foto. Il risultato?

Insulti, anche pesanti alla volta dei fotografi e poi la corsa verso l’aeroporto di Genova.