Dopo il grande successo delle quattro date autunnali nei palasport, i Deep Purple sono pronti a tornare in Italia a luglio 2016 per tre imperdibili appuntamenti nelle arene estive di Genova, Brescia e Servigliano.

Queste le date annunciate:

  • martedì 12 luglio: Arena del Mare di Genova
  • mercoledì 13 luglio: Arena Campo Marte di Brescia
  • venerdì 15 luglio: Parco della Pace di Servigliano (Fermo)

 Ad aprire le tre date italiane del tour dei Deep Purple saranno gli inglesi Toseland, di nuovo in Italia, dopo essere la partecipazione al Download Festival, per presentare il loro nuovo album ‘Cradle the Rage’.

Nelle tre nuove date italiane, la storica band (composta da Ian Gillan – voce, Steve Morse – chitarra, Roger Glover – basso, Don Airey – tastiere e il fondatore Ian Paice – batteria) alternerà gli indimenticabili successi che l’hanno resa celebre e i brani dell’ultimo album, “Now What?!”, considerato uno dei migliori dischi della band e molto apprezzato in diversi Paesi, tra cui Italia, Germania, Austria, Norvegia e Russia (dove è diventato disco d’oro). Dopo la pubblicazione di “Now What?!”, diciannovesimo album in studio del gruppo, la band ha intrapreso un lungo tour mondiale, che li vede ormai impegnati da un paio d’anni, riconfermando l’indiscusso valore della storica formazione hard rock inglese.

Nonostante il recente malore di Ian Paice, colpito da un lieve ictus, e il conseguente annullamento dei concerti in Svezia e Danimarca, i Deep Purple sono dunque pronti a sbarcare nuovamente Italia. “Mi spiace molto non essere lì a suonare per voi. Questo è il primo show che manco dalla formazione dei Deep Purple nel 1968.” ha spiegato Paice in un messaggio sui social. “In questo momento sto solamente soffrendo di una leggera insensibilità al lato destro del viso e ad una sensazione di formicolio alla mano destra” ha quindi specificato il batterista, che fortunatamente pare non aver riportato danni importanti.