La Death Valley non lascia scampo a nessuno, questa volta neanche all’attore David Legeno, interprete del lupo mannaro Fenrir Greyback in Harry Potter.

L’attore, 50 anni e una figlia, è stato trovato morto domenica scorsa da due escursionisti in un’area remota della zona californiana, Manly Beacon, e quanto dichiarato da Tmz sarebbe già stata effettuata un’autopsia per cui la causa di morte sarebbe stato il caldo estremo (in estate le temperature superano i 49 gradi). Non è molto chiaro per quale motivo Legeno si fosse inoltrato nella zona ma, secondo alcuni dettagli rilasciati dalla polizia locale, quando è stato ritrovato il suo corpo era in parte decomposto e potrebbe essere stato anche esposto alle elevate temperature per  3-4 giorni.

Nato il 12 ottobre 1963 Legeno era un pugile professionista nonché esperto di varie arti marziali. Con un passato da operaio in siti di demolizioni, per mantenersi gli studi di recitazione David ha fatto il wrestler, il buttafuori e l’addetto al recupero crediti. Tra i film di maggior rilievo possiamo vedere David in Snatch (di Guy Ritchie, 2000), Elizabeth: The Golden Age, Centurion e Biancaneve. Due sono i film che devono ancora uscire: il dramma storico “Sword of Vengeance” di Jim Weedon e “The Last Knights” di Kazuaki Kiriya, con Morgan Freeman e Clive Owen.

Lo scorso anno l’attore ha raccontato la sua esperienza nella saga del film: ”Sono arrivato nel sesto film, il cast era consolidato, ma mi hanno trattato da subito come fossi uno della famiglia. In genere sono le persone con cui lavori a rendere un’esperienza positiva. Lì c’erano grandi star come Helena Bonham Carter, Sir Michael Gambon e Alan Rickman, che hanno reso tutto molto gradevole. Anche loro non si prendevano troppo sul serio, avevamo tutti ben chiaro che stavamo solo facendo un film, non stavamo andando in guerra. Ci godevamo il processo, ci divertivamo e quando le cineprese si fermavano scherzavamo insieme”.

I colleghi dei vari set lo piangono sui social, tra questi vediamo anche Tom Felton e Emma Watson (Draco Malfoy e Hermione Granger nella saga di Harry Potter). ”Era un grande talento con un cuore d’oro e tempo sempre per tutti. Dave era un gentiluomo calmo e gentile fuori dal set ma aveva la capacità di essere l’opposto sullo schermo. Mi ha insegnato molto” ha dichiarato Felton.