E’ successo ieri sera alla premiazione dei David di Donatello. Paolo Ruffini, conduttore della cerimonia, ha forse osato un po’ troppo con un mostro sacro del cinema italiano: Sophia Loren. Premiata per “La voce umana”, l’attrice è stata accolta sul palco dal comico toscano che non ha saputo trattenersi e, subito dopo averla presentata al pubblico, ha esclamato “Signora Loren lei è sempre una topa meravigliosa”, battuta che ha fatto calare l’imbarazzo tra le persone presenti in sala e che ha subito scatenato il trend virale su Twitter.

Ma non è finita qui, perché Ruffini non ha saputo trattenersi dal domandare alla Loren come fosse stata l’esperienza di essere stata diretta da suo figlio sul set chiedendole: “come sono andati i rapporti sul set? Le diceva ‘questo set non è un albergo?’”. Questa volta, però l’attrice non ha saputo trattenersi dicendo a Ruffini che le sue erano proprio delle “bischerate”, specialmente dopo che il conduttore le ha chiesto di fare insieme un selfie: “Lei parla un dialetto che non conosco” ha esclamato la Loren, suscitando l’euforia del comico che si è detto onorato di poter essere preso per “il bavero” da un’attrice del calibro di Sophia Loren.

Ecco un widget col quale potrete leggere tutti i commenti che il popolo di Twitter ha condiviso su Paolo Ruffini e Sophia Loren.