La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino, nonostante i numerosi premi vinti quest’anno, in primis l’Oscar, non è riuscito ad essere nominato miglior film 2014, al suo posto Il Capitale Umano di Paolo Virzì. Ieri sera i due film hanno praticamente monopolizzato la serata di premiazioni dei David di Donatello 2014 che si è conclusa con 9 statuette per Sorrentino e 7 per Virzì.

“È già tanto essere qui. Siamo questa strana etnia noi italiani, alterniamo scoramento a glorie, abbiamo celebrato la morte del cinema italiano e ora si trionfa con tanti premi, a partire dall’Oscar a Sorrentino con cui festeggeremo questi David. Dedico ai cinque meravigliosi esordienti questo David meraviglioso”, ha dichiarato un soddisfatto Virzì a fine serata.

Alla cerimonia di premiazione 2014 svolta a Roma e condotta da Paolo Ruffini e Anna Foglietta il primo premio, consegnato da Gabriele Salvatores, è andato a Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, per “La mafia uccide solo d’estate”. Il regista palermitano ha anche vinto il David Giovani, assegnato da una giuria di 6.452 alunni delle scuole superiori di tutta Italia.

Momento di emozione quando sul palco è salita la grande Sophia Loren, premiata con un David speciale per la sua interpretazione nel film del figlio Edoardo Ponti, ‘La voce umana’, dal celebre testo di Jean Cocteau. “Il piu’ bel momento della mia vita”, dice commossa la grande attrice. Il figlio Edoardo ha dichiarato: “Dopo tutto quello che ha avuto e fatto ha ancora voglia di mettersi in gioco. Fantastica”. “Questo film lo volevo fare da anni. Abbiamo avuto l’opportunita’ di farlo otto mesi fa ed e’ stato bellissimo”, ha concluso la Loren.

MIGLIOR FILM 

IL CAPITALE UMANO

MIGLIORE REGISTA

PAOLO SORRENTINO “LA GRNADE BELLEZZA”

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE

PIERFRANCESCO DILIBERTO “PIF” “LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE”

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA

VALERIA BRUNI TEDESCHI “IL CAPITALE UMANO”

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA

TONI SERVILLO

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

VALERIA GOLINO “IL CAPITALE UMANO”

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA

FABRIZIO GIFUNI “IL CAPITALE UMANO”

MIGLIORE SCENEGGIATURA

PAOLO VIRZì, FRANCESCO BRUNI E FRANCESCO PICCOLO “IL CAPITALE UMANO”

MIGLIORE PRODUTTORE

NICOLA GIULIANO E FRANCESCA CIMA PER INDIGO FILM (LA GRANDE BELLEZZA)

MIGLIORE DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA

LUCA BIGAZZI “LA GRANDE BELLEZZA”

MIGLIORE COLONNA SONORA

PIVIO E ALDE DE SCALZI “SONG’E NAPULE”

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE

“A’ VERITA’” musica di F. LICCARDO, R.o CASTAGNOLA, testi di F. LICCARDO, S. TARTUFFO, A. GAROFALO interpretata da Franco RICCIARDI per il film “SONG’E NAPULE”

MIGLIORE SCENOGRAFO

STEFANIA CELLA “LA GRANDE BELLEZZA”
MIGLIORE COSTUMISTA

“DANIELA CIANCIO “LA GRANDE BELLEZZA”

MIGLIORE TRUCCATORE

MAURIZIO SILVI “LA GRANDE BELLEZZA”

MIGLIORE ACCONCIATORE

ALDO SIGNORETTI “LA GRANDE BELLEZZA”

MIGLIORE MONTATORE

CECILIA ZANUSO “IL CAPITALE UMANO”

MIGLIOR FONICO DI PRESA DIRETTA

ROBERTO MOZZARELLI “IL CAPITALE UMANO”

MIGLIORI EFFETTI DIGITALI

RODOLFO MIGLIARI E LUCA DELLA GROTTA per CHROMATICA per il film “LA GRANDE BELLEZZA”

MIGLIOR DOCUMENTARIO LUNGOMETRAGGIO

‘STOP THE POUNDING HEART – TRILOGIA DEL TEXAS, ATTO III’ di ROBERTO MINERVINI”

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO

’37°4 S’ di ADRIANO VALERIO

MIGLIOR FILM EUROPEO

PHILOMENIA DI STEPHEN FREARS

MIGLIOR FILM STRANIERO

GRAND BUDAPEST HOTEL DI WES ANDERSON

DAVID GIOVANI

LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE di Pierfrancesco Diliberto

DAVID SPECIALE 2014

SOFIA LOREN
ANDREA OCCHIPINTI
RIZ ORTOLANI
MARCO BELLOCCHIO