Dopo pochi giorni dalla scomparsa di David Bowie arriva una notizia che porterà gioia nei cuori di tutti i suoi fan. Sembra infatti che uno dei film più famosi al quale la star ha preso parte, Labyrinth, fantasy cult degli anni ’80, avrà un reboot. La notizia è stata ripresa anche dall’Hollywood Reporter secondo il quale la Sony starebbe proprio lavorando sul reboot del film più noto che vedeva Bowie protagonista.

A parlarne è anche l’Entertainment Weekly, che rivela che una squadra sarebbe già al lavoro sul nuovo script. Secondo quanto riportato dal magazine americano, la casa di produzione Tri-Star e la Jim Henson Company avrebbero già fatto un accordo per fare un reboot ingaggiando Nicole Perlman per la sceneggiatura, co-scrittrice dell’acclamato Guardiani della Galassia. La decisione di produrre un sequel del film sarebbe stata presa a sole due settimane dalla scomparsa di David Bowie.

Tutti ricorderanno la trama di Labyrinth, film fantastico del 1986 diretto da Jim Henson, già creatore dei Muppets, che vedeva protagonista Jennifer Connelly nei panni di Sarah, una quindicenne figlia di genitori separati costretta ad attraversare un labirinto magico per salvare il fratellino Toby, rapito da Jareth, il Re dei Goblin, interpretato proprio da David Bowie.

L’album della colonna sonora originale di Labyrinth contiene molte canzoni strumentali di Trevor Jones e cinque canzoni di David BowieMagic Dance (chiamata anche Dance Magic), Chilly DownAs the World Falls DownWithin You, e il singolo realizzato per il film, Underground.