Quello che poteva risultare un incidente in grado di stoppare tanti, non è invece riuscito a fermare Dave Grohl e la sua carica rock. Dopo essersi rotto una gamba nel corso di un concerto che stava tenendo con i suoi Foo Fighters a Goteborg, in Svezia, il cantante, chitarrista e batterista è prontamente tornato sul palco, portato in barella, e ha ripreso a suonare. E adesso ne ha combinata un’altra delle sue.

Dave Grohl non ha resistito a stare a lungo lontano dai palchi. Nonostante sia stato costretto ad annullare alcuni concerti dei Foo Fighters in seguito all’incidente in Svezia, è tornato a esibirsi in occasione del ventennale dall’uscita del primo omonimo disco della band, avvenuta il 4 luglio del 1995.

Nel giorno dell’Indipendenza degli Stati Uniti d’America, ma anche della celebrazione per i 20 anni dall’uscita del primo album dei Foo Fighters, Dave Grohl si è presentato sul palco di Washington con la gamba fasciata, seduto su un trono di… chitarre.

https://twitter.com/foofighters/status/617560081417109505

Si tratta di una struttura costruita apposta per lui e composta da alcuni amplificatori, più una serie di chitarre. Oltre a essere un oggetto particolare e molto rock, si tratta anche di un omaggio alla serie tv Il Trono di Spade – Game of Thrones, con appunto delle chitarre al posto delle spade del trono conteso all’interno dello show cult di HBO.

L’apparizione di Dave Grohl su questo singolare, quanto spettacolare, trono ha ovviamente scatenato l’entusiasmo da parte dei fan presenti, già felici di poter celebrare un giorno tanto di festa sia per gli Usa che per il gruppo. Alla faccia del medico che gli aveva consigliato un periodo di riposo lontano dai palchi, Dave Grohl non è riuscito a tenere a freno il suo spirito rock e, nella capitale degli Stati Uniti, ha regalato una performance davvero memorabile che né lui né i presenti dimenticheranno tanto facilmente. E nemmeno i fan di Game of Thrones.