Anche i maghi (ormai cresciuti) di Hogwarts possono ricevere una stella sulla prestigiosa Walk Of Fame di Hollywood. Se i fan della saga di Harry Potter lo aspettavano e speravano ormai da tempo, eccoli accontentati: Daniel Radcliffe ha appena conquistato la sua stella sulla celebre “passeggiata” hollywoodiana.

Palesemente emozionato e commosso l’attore ha ricevuto la stella numero 2565 sulla Walk Of Fame, dedicandola ai suoi genitori: un’occasione che ha radunato molti fan che hanno seguito ogni capitolo di Harry Potter.

È davvero un onore incredibile” ha detto l’attore che nel grande giorno si è presentato con un look quasi irriconoscibile, con completo grigio e capelli rasati “Noi inglesi proviamo un imbarazzo nazionale quando le persone dicono cose belle su di noi, così in un primo momento sono rimasto sorpreso e poi ho iniziato a provare un vero senso di gratitudine. Solo il 20% delle persone che lavorano nel cinema e nella televisione finiscono sulla Walk Of Fame, è grandioso. Non so se poi le toglieranno, ma non importa ciò che potrò fare, non la possono rimuovere”.

Un ulteriore soddisfazione dopo aver giù posato, qualche anno fa, le sue impronte di mani e piedi di fronte al Chinese Theatre, insieme ai colleghi Emma Watson e Rupert Grint.

La carriera di Daniel, però, non si è concentrata solamente sulla saga del maghetto prodigio, se bene sia stato il suo primo ruolo nel cinema: nel corso degli anni, infatti, l’attore si è dilettato tra cinema e teatro e proprio a dicembre uscirà il suo ultimo film, “Victor Frakenstein”, una nuova e inedita versione del classico scritto da Mary Shelley e in cui al fianco di James McAvoy veste i panni dell’assistente dello scienziato, Igor.

Daniel Radcliffe