Non è detta l’ultima parola su un terzo film della saga “Ghostbuster”, da 25 anni fermo dopo i due cult di successo targati ’80. A pochi giorni della presentazione del cast femminile per l’imminente reboot del franchise, il protagonista e co-attore Dan Aykroyd si rivela possibilista su un nuovo capitolo del tutto convenzionale. Il progetto sarebbe ancora in fase embrionale e, come facile intuire, non è dato nulla ancora sapere su eventuale cast e sceneggiatura.

A trainare un “Ghostbuster 3″ potrebbe essere proprio la produzione in rosa targata Paul Feig, poiché capace di portare nuova linfa vitale all’intero franchise. Dan Aykroid ha svelato alcune delle sue intuizioni in occasione di un’intervista per Sirius XM, dove si è rivelato particolarmente speranzoso nonché emozionalmente legato a una saga di così grande successo.

«Ci sono delle bozze del vecchio concept», ha spiegato Aykroyd, «e saremo in grado di usarle un giorno. Realizziamo questo [il reboot femminile, ndr], rinvigorirà il franchise e poi potremo forse produrre un terzo sequel più convenzionale». Appare evidente come, almeno per “convenzionale”, il protagonista intenda una squadra di acchiappafantasmi al maschile. Per raggiungere questo scopo, però, la controparte in rosa dovrà essere una pellicola capace di sbancare ai botteghini. Un fatto di cui l’attore è profondamente convinto, perché «molto felice di quel che Feig ha fatto».

Non vi sono altre indicazioni gustose su quel che potrebbe accadere in futuro, anche se appare verosimile la scelta di un cast differente dall’originale, data anche l’età dei protagonisti e la recente scomparsa di Harold Allen Ramis. Nel frattempo, Aykroyd ha espresso piena soddisfazione per le attrici scelte per le acchiappafantasmi al femminile, tra cui Melissa McCarthy, Kate McKinnon, Leslie Jones e Kristen Wiig. Così come già anticipato, questa produzione si preoccuperà di rinfrescare la saga rendendola moderna, attuale e fresca, allontanandola anche parzialmente dalla commedia per assumere dei contorni più horror. E da indiscrezioni della vigilia, appare sempre più confermato un cameo di Bill Murray del ruolo di un esperto nello smascherare truffatori e ciarlatani.

Fonte: Slashfilm