E’ Damien Rice l’ospite internazionale della terza serata di questo Festival di Sanremo: il cantautore irlandese si esibisce con due dei suoi più bei brani: Cannonball e The Blower’s daughter.

Un personaggio emblematico Rice, cantautore, ma anche polistrumentista, rappresenta ciò che resta della band Jupiter con la quale, però, non era mai riuscito a raggiungere il successo; la sua cifra stilistica è spesso simile a quella di una ballata intensa, dove solitamente  il suono di una rock band viene mitigato da quello del violoncello e/o da una seconda voce femminile.

In Italia Damien Rice non ci metteva piede dal tour del 2012, il suo ultimo singolo pubblicato è stato proprio Cannonball nel 2011, ma ben più lontano è il lancio del suo ultimo album risalente a circa sei anni fa.

Ecco la sua performance sul palcoscenico dell’Ariston.

(Foto by InfoPhoto)