Michela Vittoria Brambilla dopo la carriera politica torna al suo lavoro di giornalista e conduttrice televisiva su Rete 4 con Dalla parte degli animali. La rossa pasionaria di Forza Italia da anni si è schierata dalla parte degli animali fondando associazioni e fondazioni in difesa degli amici a quattro zampe. In un’intervista al Corriere della Sera racconta: ”Sono anni che dò voce agli animali. Combattere il randagismo dovrebbe essere una battaglia del Paese: non è accettabile che in Italia sia ancora così alto”.

Il programma andrà in onda da Sabato 29 aprile su Rete 4 alle 11 e in replica la domenica alle 14 e parlerà di animali a 360 gradi con delle rubriche fisse soprattuto per cercare una famiglia ai tanti pelosi che vengono abbandonati: ”Il mio desiderio è svuotare i canili in Italia, un desiderio condiviso con il presidente Berlusconi. Ne abbiamo parlato più volte e l’idea del programma nasce così. Si può dire sia di entrambi. Abbiamo pensato alla tv come un mezzo in più per far passare il messaggio. Questa non è una trasmissione sugli animali ma una trasmissione animalista”. Ogni puntata sarà così dedicata ad un canile diverso e si cercherà di trovare casa a qualche cagnolino che lo abita.

Michela Vittoria Brambilla spiega perché ha scelto di tornare in televisione:  “Di cose da fare ne avevo parecchie, non mi mancava certo un programma in tv. Ma certo questo resta il mezzo più potente per fare arrivare il nostro messaggio: ricordare a chi vuole allargare la famiglia, di andare in un canile o un gattile. Perché l’amore non si compra”.

Dopo Licia Colò, Enrica Bonaccorti e Rita Dalla Chiesa tocca a Michela Vittoria Brambilla sensibilizzare gli italiani sulle adozioni di cani e gatti in tv.