Maurizio Crozza lascia La7 e passa al gruppo Discovery: il comico genovese sarà il volto del canale NOVE dalla prossima stagione televisiva da gennaio 2017. Il contratto con Cairo e La7 scade infatti a fine 2016 e da Gennaio 2017 Crozza passerà dal canale numero 7 del telecomando al numero 9 cambiando radicalmente le strategie televisive e trasformando il canale in una rete generalista a tutti gli effetti.

Il gruppo Discovery è l’editore dei canali Nove, DMax e RealTime e con l’acquisizione di Maurizio Crozza punta a portare nuovo pubblico in quei canali ancora non protagonisti della televisione italiana.

Maurizio Crozza su Nove porterà il suo show comico e irriverente che per dieci anni è stato uno dei programmi di punta di La7, Crozza nel paese delle meraviglie andrà in onda ancora su La7 fino a dicembre 2016 scadenza naturale del contratto con la rete di Urbano Cairo.  Maurizio Crozza è stato uno dei grandi nomi del telemercato di questa stagione ricevendo l’interesse anche del direttore generale della Rai Antonio Campo Dall’Orto che recentemente lo ha definito un fuoriclasse della comicità e della televisione.

Nei primi 9 tasti del telecomando ora troviamo i principali editori televisivi Rai, Mediaset, La7, Sky e Discovery che si scontrano, in termini di ascolto, con 9 canali generalisti: anche Tv8 ex MTV è stata acquisita da Sky dove Fiorello sarà presente con Edicola Fiore.

Dal 2017 Maurizio Crozza dovremmo andarlo a vedere al canale NOVE del digitale.