Maurizio Crozza resta a La7: il comico, infatti, ha sottoscritto un contratto in esclusiva per i prossimi tre anni. Ad annunciarlo la stessa rete televisiva, che fa capo ad Urbano Cairo. L’accordo prenderà il via ufficialmente l’1 gennaio 2014 per concludersi al 31 dicembre del 2016. L’accordo, come annunciato dallo stesso Cairo, è stato trovato lunedì scorso: “L’esclusiva è totale con La7, facendo salve le cose che ha in essere. Ballaro’ è un impegno che Crozza già ha e che continuerà ad onorare”.

Parlando di costi, è chiaro che le cifre saranno inferiori rispetto ai famosi 450 mila euro a puntata di cui si era vociferato per il passaggio di Crozza a Rai Uno: “Noi non abbiamo una commissione di vigilanza e quindi mantengo la riservatezza. Posso dire che, rispetto ai valori di costo a puntata letti sui giornali, siamo certamente a livelli inferiori”, ha detto Cairo.

L’agente del comico, Beppe Caschetto, ha sottolineato: “La Rai? Sottoporre Crozza alla valutazione di un organo che potesse dire si’ o no non ci sembrava il caso quando c’era dall’altra parte un editore pronto. Con Cairo la trattativa è stata schietta. Io non ho interrotto la discussione con nessuno, incluso Mediaset, con un range di offerte altissimo e importantissimo”.