Lory Del Santo, ospite nella puntata di ieri di “Domenica Live“, ha raccontato la sua avventura da regista del suo primo film, “The Lady“. Proprio adesso che sta per essere girato il sequel, la Del Santo voleva quindi fare pubblicità al suo prodotto nel salotto di Barbara D’Urso, ma purtroppo si è dovuta scontrare con la partecipazione telefonica di Cristiano Malgioglio.

Malgioglio aveva già avuto modo di parlare dell’opera prima della showgirl al “Chiambretti Grand Hotel”, criticandolo apertamente tanto da essere costretto ad abbandonare lo studio per le estenuanti repliche della Del Santo. La regista, riprendendo il discorso, ieri ha così punzecchiato Cristiano con una battuta maliziosa:

“Malgioglio mi invidia perché io posso girare con tanti giovani e a lui magari mancano un po’…”.

Dal canto suo il cantautore ha colto la palla al balzo cominciando a sparare a zero su Lory:

“Non ho bisogno dei “giovani”, come dice Lory. Sono abituato a non offendere nessuno, rispetto il lavoro degli altri ma volevo precisare che per prima cosa non sono antico, come la Del Santo ha dichiarato da Chiambretti. Io lì mi sono permesso di dire che gli attori di The Lady sono dei cani e lo ripeto pure oggi. Credo che Lory sia il genio del male della cattiva recitazione. Lei pensa di aver fatto Ben Hur o Titanic, facciamoglielo credere! Io potrei fare il regista diecimila volte meglio di te, Lory. Ti auguro di diventare la nuova James Franco ma penso a tutti quei registi morti che ora si stanno rivoltando nella tomba”.

E non finisce qui, perchè Cristiano se la prende anche con la D’Urso che ha invitato la neo regista:

“Io ti rispetto molto, siamo anche amici. Ma non mi puoi convincere che questo sia un bellissimo film. Io vivo per il cinema anche se non sono un critico cinematografico. Se ti dico che gli attori sono dei cani, sono dei cani. Lory, fatti aiutare da qualche bravo regista, non lo so. E comunque Barbara la colpa è anche tu che le dai la possibilità di mostrare il suo film sulla tua piattaforma”.