Un’inedita coppia formata da Libero De Rienzo e Pietro Sermonti è al centro della commedia on the road Cristian e Palletta contro tutti, in uscita il 9 giugno nelle sale cinematografiche.

Al timone dell’operazione troviamo Antonio Manzini, già autore di vari romanzi e con qualche esperienza precedente al cinema nelle vesti di sceneggiatore delle trasposizione di Come Dio comanda di Niccolò Ammaniti e Il siero delle vanità. Cristian e Palletta contro tutti è però il suo debutto dietro la macchina da presa per quanto riguarda il lungometraggio, dopo aver fatto pratica con alcuni corti molto apprezzati.

Se parliamo di “timone” non è un caso, dato che lo stesso cineasta ha definito la pellicola come
un film corsaro, un racconto pensato e sviluppato sulla velocità e la leggerezza, come le navi dei pirati” e perché “racconta la crisi e la precarietà come facevano i pirati: con una bella, lunga, grassa risata.

E quello della crisi, racconta Manzini, è un tema esplorato su vari fronti, trattandosi di una crisi totale: “Economica, sociale, culturale ed etica. Una scatola vuota dove le belle parole e le belle promesse sono come aria che la riempie. Ma, appunto, sono parole. E viverci in un mondo così privo di linfa vitale, non è facile.

Il protagonista del film interpretato da De Rienzo (visto in La macchinazione, Ho ucciso Napoleone e l’analogo e pluripremiato Smetto quando voglio) è infatti un trentenne che come tanti non ha alcuna prospettiva per il futuro e che dunque vive alla giornata senza farsi troppe illusione e senza coltivare speranze, sempre alla ricerca di un colpo di fortuna che lo faccia svoltare.

Incredibilmente questo si manifesta in una stranissima occasione, ovvero il recupero della pipì di un giaguaro nelle sperdute campagne pugliesi: ingrediente indispensabile per portare a termine un piano più o meno criminale dall’alto coefficiente di pericolosità.

La sua avventura lo costringerà a chiedere aiuto all’amico Paletta (Pietro Sormenti, il carismatico Stanis della serie tv Boris), a fare i conti con i boss del quartiere Silvanello e Sergione, ad affidarsi ai consigli sconclusionati del guru della droga John Benzedrina, a lottare con la donna cannone di un circo della campagna pugliese e infine a dire almeno una volta la verità alla sua fidanzata Teresa.

Il resto del cast di Cristian e Palletta contro tutti è composto da Margherita Vicario, Rocco Ciarmoli, Dario D’ambrosi, Tullio Sorrentino, Tiziana Schiavarelli, Gino Nardella, Mario Patanè, Toni Malco, Pierluigi Cuomo e Kelly Palacios.

Proprio la fidanzata Teresa interpretata dalla Vicario è coprotagonista di questa clip esclusiva per Leonardo.it in cui Cristian deve smarcarsi da un matrimonio, inventandosi una serie di bugie assolutamente improbabili. Esilarante la reazione della ragazza all’offerta di farle portare con sé il poco presentabile Palletta.