Ghosts are real. That much I know”. E non potrebbe essere altrimenti, parlando di Crimson Peak, il prossimo film di Guillermo Del Toro per il quale sono da pochi usciti ben due trailer, uno in italiano e un altro in inglese che si sovrappongono solo in parte in quanto a nuovo materiale mostrato.

Protagonisti di questo horror gotico, che sembra dovere qualcosa a un certo Hitchcock e a una tradizione di thriller-noir coniugali degli anni ’40, sono Tom Hiddleston, Mia Wasikowska, Jessica Chastain e Charlie Hunnam.

Mentre quest’ultimo, già attore principale di Pacific Rim, pare poco allineato all’atmosfera del film, i componenti del rimanente trio sembrano nati proprio per recitare in costume in un horror d’altri tempi. D’altro canto Legendary Pictures e Universal Pictures, le due case di produzione, non potevano mettersi in mani migliori di quelle di Del Toro, che come è noto possiede una casa che in quanto a mobilio e oggettistica, potrebbe facilmente essere scambiata per una magione infestata dagli spettri.

Le presenze spirituali sembrano essere una costante nella vita di Edith (la Wasikowska), una promettente scrittrice appassionata di fenomeni paranormali. La ragazza è divisa tra l’amore di infanzia, il Dottor lan McMicheal (Hunnam) e un misterioso estraneo, l’affascinante Sir Thomas Sharpe (Hiddleston), nonostante la sorella di questi, Lady Lucille (Chastain) sembri esserle ostile.

Dopo un veloce corteggiamento e un altrettanto veloce matrimonio Edith si trasferisce nella casa degli Sharpe, sita nell’Inghilterra del Nord, un’abitazione impressionante apparentemente in grado di respirare e sanguinare, e che racchiude molti segreti, tra cui quelli delle molte morti ivi avvenute in passato.

Crimson Peak, in uscita in Italia il 22 ottobre 2015, è stato definito da Del Toro come un mix tra “una storia di fantasmi e un storia d’amore gotico. Una versione molto centrata sulla scenografia, classica ma allo stesso tempo moderna, di un racconto di spettri”.