Dopo una lunga assenza, i Counting Crows tornano in Italia con il loro Somewhere Under Wonderland Tour. Due date imperdibili, per vedere dal vivo la band di San Francisco, nota per la creatività e l’energia dei propri live e ascoltare i brani di “Somewhere Under Wonderland”, settimo album del gruppo, che ha debuttato alla posizione n.6 della classifica americana, ricevendo commenti entusiastici dalla critica.

La band, capitanata dal carismatico Adam Duritz, sarà si esibirà sabato 22 novembre al Gran Teatro Geox di Padova e domenica 23 novembre all’Alcatraz di Milano. Opening act del tour sarà la giovane cantautrice britannica Lucy Rose. I biglietti dei concerti, prodotti e organizzati da Barley Arts, sono disponibili sui circuiti Ticketone, Vivaticket e nei punti vendita autorizzati.

Il settimo lavoro in studio dei Counting Crows, Somewhere Under Wonderland, arriva a sei anni di distanza da “Saturday Nights & Sunday Mornings”. 9 tracce inedite dunque, (11 nella versione deluxe) che verranno presentate ai fan durante il tour, insieme alle grandi hit della band, come come “Mr. Jones” e “Round here”. Simbolo della cosiddetta Generazione X, il gruppo nasce nel 1991 a San Francisco, facendosi subito notare con il loro album d’esordio “August and Everything After”, considerato uno dei migliori dischi alternative rock degli Anni Novanta. Ad oltre 20 anni di distanza, e dopo venti milioni di copie vendute in tutto il mondo, i loro maggiori successi continuano ad essere suonati dalle radio e sono noti anche alle nuove generazioni.

Tracklist completa di Somewhere Under Wonderland: Palisades Park; Earthquake driver; Dislocation; God of ocean tides; Scarecrow; Elvis went to Hollywood; Cover up the sun; John Appleseed’s lament; Possibility Days.