Inizia questa sera, 20 marzo, il Festival dedicato al cortometraggio ospitato di Cortina d’Ampezzo.

Anche quest’anno un’edizione che promette grandi ospiti e ottimo cinema nella splendida cornice delle Dolomiti.

La manifestazione è organizzata in collaborazione con il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici  Italiani (SNGCI), che avranno i compito di selezionare il vincitore del Nastro d’Argento, il Centro Sperimentale di Cinematografia e la casa di produzioni cinematografica Lotus Production.

Cortinametraggio è una grande occasione per gli appassionati del genere. Oltre alle proiezioni dei cortometraggi in concorso molto spazio sarà dedicato anche a workshop, discussioni, dibattiti e incontri con i professionisti del settore. Tutti gli eventi sono gratuiti.

I cortometraggi in concorso sono divisi in diverse categorie.

Il premio più atteso è sicuramente quello dei Corti d’Argento, promosso dai Giornalisti Cinematografici, che per la seconda volta hanno accettato di trasferire a Cortina la premiazione del miglior cortometraggio dell’anno.

Un’altra sezione è dedicata alla commedia, con i Premi Corticomedy, sette diversi premi dai diversi collaboratori che anche quest’anno hanno reso possibile la manifestazione: Lotus Production, Audi, Grand Hotel Savoia, Franz Kraker, Yonger e Bresson.

La novità di questa edizione è il Premio Ciak Backstage, che sarà dato alla commedia dal miglior dietro le quinte. Un premio speciale è messo a disposizione anche dalla Regione Veneto.