Non c’è pace per Fabrizio Corona. Dopo l’aggressione nel boschetto della droga a Milano (dove l’agente fotografico si era recato per registrare un reportage da mandare in onda su La7, nel programma di Giletti), l’ex re dei paparazzi è stato vittima di un furto all’interno del suo appartamento, come spiega lui stesso su Instagram.

Stando al suo racconto, i ladri sarebbero entrati nella sua casa di Milano non solo per devastargliela ma anche per bere una bottiglia di aranciata:

E come regalo di Natale, anche stavolta questi grandissimi pezzi di… mi sono entrati in casa. Si sono bevuti anche un’aranciata a casa mia, a sfregio, e l’hanno lasciata qui. Sono inca***to nero.

E non si tratta del primo furto, come raccontato poco tempo fa a “Verissimo” dallo stesso Corona:

Mi hanno fatto un grandissimo furto in casa, con delle cose particolari messe in posti particolari, che sapevano soltanto due persone oltre a me. Ho scoperto chi è stato, perché questa persona ha confessato davanti alla polizia, c’è una denuncia e tuttora ci sono delle indagini in corso. Non mi aspettavo una cosa del genere da una persona che ha vissuto 15 anni con me, la mia migliore amica. Lei ha aperto la porta ai ladri, ha aperto la cassaforte, ha inscenato un furto che non è mai esistito.