Contraband”, film diretto da Baltasar Kormákur, uscirà nelle sale il 25 luglio. La pellicola è il remake di “Reykjavík-Rotterdam” del 2008, scritto e diretto da  Óskar Jónasson con la collaborazione di Arnaldur Indriðason.

In questo remake, dall’Olanda ci si sposta negli Stati Uniti, in una corsa forsennata per la vita.

Il protagonista del film è Chris Farraday (interpretato da Mark Wahlberg), un ex marinaio americano che ha dovuto abbandonare la sua carriera in mare quando le autorità hanno scoperto che, in realtà, usava le navi si cui si imbarcava per trasportare delle merci rubate.

Da quella esperienza Chris ha deciso di abbandonare il contrabbando e di darsi ad una vita normale, insieme alla moglie Kate (Kate Beckinsale) e ai loro due figli. Tutto procede per il meglio fino a che il cognato di Chris, ancora coinvolto in illeciti traffici, manda all’aria un prezioso affare sbarazzandosi di un prezioso carico diretto a Tim Briggs (Giovanni Ribisi) spietato boss malavitoso ed ex capo di Chris.

Tim non ha scrupoli e pur di recuperare ciò che ha perso e ricatta Chris, che dovrà tornare al suo vecchio lavoro per risolvere il debito del cognato e non mettere in pericolo la vita della sua famiglia, e lo farà insieme al suo migliore amico Sebastian Abney (Ben Foster) con il quale organizza un viaggio andata e ritorno per Panama durante il quale dovrà recuperare diversi milioni di dollari.