Il re del box office americano è decisamente ‘Contagion’, applaudito fuori concorso a Venezia, da due giorni anche nelle sale italiane, e’ subito al top degli incassi Usa, il thriller di Steven Sodebergh con Gwyneth Paltrow, Matt Damon e Marion Cotillard.

Al suo primo week end, il film ha raccolto 23,1 milioni di dollari, scalzando dal trono “The Help”, che in 5 settimane ha raccolto 137 mln.

Terzo gradino del podio per ‘Warrior’ ( a novembre nelle sale italiane) con Nick Nolte nei panni di un anziano pugile alcolizzato che incassa 5,5 mln.

Il thriller statunitense  ‘Contagion’ racconta del rischio di una nuova pandemia su base planetaria che allerta i medici del Center for Disease Control e dell’OMS.

Questi devono isolare velocemente il nuovo virus, trovare una cura e circoscrivere il contagio iniziato a Hong Kong.

Mentre tentano di limitare i morti, si diffondono notizie false e incontrollate che alimentano la psicosi collettiva innescando disordini civili.

Contagion ha riscosso successo anche grazie al suo cast stellare, che vanta nomi quali: Matt Damon, Laurence Fishburne, Jude Law, Gwyneth Paltrow e Kate Winslet, attori di fama mondiale che hanno indiscutibilmente contribuito al successo del film.