Sono stati annunciati oggi i primi artisti che si esibiranno al Concerto del 1 maggio, il classico appuntamento romano con la musica che si svolge dal 1990 durante la Festa dei Lavoratori. Come sempre saranno tantissimi gli spettatori che si raduneranno in Piazza San Giovanni e che trascorreranno in compagnia le 8 ore di musica live.

La manifestazione organizzata da iCompany e Ruvido Produzioni e promossa dalla sigle sindacali CGIL, CISL e UIL vedrà la partecipazione di alcuni dei più grandi nomi della musica italiana.

Nella giornata odierna sono stati anticipati i nomi di Brunori Sas, il celebre cantautore indipendente che ha pubblicato di recente il nuovo album A casa tutto bene, quindi Samuel, in versione solista dopo l’avventura con i Subsonica, Edoardo Bennato, che non necessita di presentazioni, il vincitore del Festival di Sanremo Francesco Gabbani, il sempre più apprezzato Ermal Meta e infine Vasco Brondi con il progetto Le luci della centrale elettrica.

Completano il quadro anche il blues sahariano Bombino, gli Ex-Otago, il virtuoso del violino Ara Malikian e gli elettronici Planet Funk. Oltre ovviamente al vincitore del contest 1M Next, le cui finali si terranno al Contestaccio di Roma nei giorni del 21 – 22 – 23 aprile.

I 12 finalisti che si contenderanno un posto sul palco del Concerto del 1 maggio sono Agosta da Milano, Amarcord da Firenze, Andrea Cerrato da Asti, Cristina Russo Neosoul Combo, Diecicento35 da Torino, Doro Gjat da Udine, Il Branco da Roma, Il Grande Capo da Roma, Incomprensibile FC da Torino, Lastanzadigreta da Torino, Pasquale Demis Posadinu da Sassari, Tamuna da Palermo.