E’ arrivato ieri mattina il sì definitivo per l’organizzazione del grande evento che si terrà a Napoli per festeggiare i 50 anni di Nutella. Dopo varie polemiche e l’opposizione del sovrintendente per i beni architettonici di Napoli, Giorgio Cozzolino, ieri si è concluso positivamente l’incontro tra il direttore regionale dei Beni culturali Gregorio Angelini e l’assessore comunale alle Politiche urbane Carmine Piscopo: il concerto di Mika del 18 maggio si farà e sarà gratuito.

Sì, avete letto bene, il concerto di Mika sarà completamente gratuito. In Piazza del Plebiscito, luogo scelto per il grande festeggiamento, è prevista la presenza di milioni di persone che arriveranno da ogni parte d’Europa per partecipare all’evento che vede protagonista il cantante libanese che si esibirà nel suo primo concerto del 2014. Nonostante Cozzolino temesse che la manifestazione potesse trasformarsi in una fiera commerciale, il sindaco di Napoli si è battuto affinché i 50 anni della crema al cioccolato più conosciuta e amata del mondo si potessero festeggiare nella meravigliosa piazza che ha già ospitato artisti di fama internazionale (guarda qui il francobollo speciale per i 50 anni di Nutella).

“È prevalsa la linea del buon senso”, questi i commenti del sindaco di Napoli Luigi de Magistris dopo l’incontro con la Soprintendenza che ha superato l’opposizione sul concerto di Mika. “È andata come doveva e poteva andare sin dall’inizio. Per l’organizzazione degli eventi bisogna programmare e speriamo che non accada più quanto accaduto questa volta”. Nella nota diffusa al termine della riunione si chiarisce inoltre che trattandosi di un aspetto celebrativo di un prodotto italiano di fama nazionale, non ne deve essere impedito lo svolgimento. Nei prossimi giorni si terrà la Conferenza di Servizi per mettere a punto i dettagli dell’evento.

Foto by InfoPhoto